News
Android 13

Android 13: le novità di Tiramisù

Google ha da poco rilasciato una developer preview di Android 13, il nuovo sistema operativo il cui nome in codice è Tiramisù. Gli sviluppatori, quindi, potranno iniziare i test, perfezionare lo sviluppo delle app e fornire un feedback a Google sul nuovo sistema operativo mobile. La versione beta dedicata agli sviluppatori, insomma, pur avendo ancora numerosi bug, è fondamentale per lo sviluppo delle app che saranno disponibili sulla versione finale.

Ma quali sono le principali novità di Android 13? Scopriamole!

Privacy e sicurezza

Una delle aree su cui il team di sviluppo si è focalizzato maggiormente è quello della privacy e della sicurezza, una priorità per Google. A questo proposito, Android 13 è dotato di una nuova funzionalità chiamata Photo Picker che permette all’utente di condividere, con le app terze, solo foto opportunamente selezionate. Sullo stesso fronte si colloca l’opzione che permette alle app di connettersi ai dispositivi vicini tramite Wi-Fi senza dover condividere per forza la localizzazione.

Personalizzazione

Un altro elemento su cui Google ha puntato molto è quello relativo alla personalizzazione. Già a partire dallo scorso anno, c’era stata una rivoluzione nell’estetica di Android grazie all’introduzione della nuova interfaccia, Material You, personalizzabile in ogni suo elemento. Ora si è andati oltre, considerato che Google ha voluto coinvolgere in questa personalizzazione anche le applicazioni di terze parti.

Android 13: migliore esperienza d’uso

Altro obiettivo fondamentale raggiunto con il nuovo sistema operativo sono numerosi miglioramenti in tema di usabilità. Infatti, si è provveduto ad effettuare tanti piccoli cambiamenti e ad inserire nuove funzioni tramite le quali l’esperienza di utilizzo giornaliera di Android risulta notevolmente migliorata.

Basti citare il cambio nella logica della modalità silenzioso, che fino alla precedente versione manteneva attiva la vibrazione ed il feedback aptico. Ora l’attivazione di questa modalità disattiva questi feedback di default.

Tra le nuove funzioni di Android 13 ce n’è anche una che permette di scegliere la lingua predefinita per ciascuna applicazione.

Queste, non sono che alcune delle novità introdotte con Android 13.

Questa lista è in costante aggiornamento e lo sarà durante tutta la linea temporale di sviluppo del sistema operativo che si concluderà con la versione finale, il cui lancio è previsto, più o meno, per inizio autunno 2022.

Google, infatti, prevede di raggiungere la completa stabilità sulla sua piattaforma con Android 13 verso giugno.

Nel frattempo, è plausibile che gli utenti avranno la possibilità di provare la versione beta di Android 13 già nel mese di aprile.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.