• Ciao mi chiamo Renato, vengo da Napoli e se oggi sono felice di essere a Milano, lo devo soprattutto a Softwave che mi ha messo nelle condizioni di crescere, umanamente e tecnicamente. Li ho scelti perché hanno capito le mie esigenze ed hanno puntato moltissimo sulla mia crescita professionale. Nei momenti difficili si sono sempre dimostrati presenti e disponibili. Ho lavorato sempre in team di persone che mi hanno messo nelle condizioni di esprimermi senza sentire pressioni, permettendomi cosí di crescere e di migliorarmi. Entrare in Softwave è stata la scelta giusta e non cambierei nulla del percorso fin quí fatto insieme a loro.

    Renato, iOS Developer

  • Mi chiamo Andrea e lavoro nel settore IT da molti anni. Ho conosciuto diverse realtà aziendali, anche di dimensione internazionale, e devo dire che in Softwave ho trovato un ambiente lavorativo che non è facile riscontrare altrove: lo spirito di squadra in questa azienda ci accompagna quotidianamente, e ci aiuta nel lavoro di ogni giorno. Io ho iniziato a lavorare per Softwave 4 anni fa, facendo parte di un PMO, e svolgo adesso mansioni di Service Management: in tutti i passaggi del mio lavoro, svolto presso il Cliente, ho sempre avuto "accanto" lo Staff SW, vedendo l'azienda crescere costantemente senza perdere mai con il contatto con i dipendenti; anzi, l'ho vista conservare con loro quel rapporto da "grande famiglia" che, unitamente alla continua ricerca di professionalità e competenza, credo contribuisca al suo - e al nostro - successo.

    Andrea, PM

  • Ciao a tutti sono Lorenzo. Da dipendente full stack developer mi viene subito in mente un paragone al quanto singolare: la GUI (graphical user interface). Softwave, pur mantenendo un’interfaccia semplice ed intuitiva, offre alcune delle migliori esperienze lavorative possibili: ambienti di lavoro stimolanti, professionalità, rispetto dei lavoratori e opportunità di crescita. Pur essendo un programmatore junior, alla mia prima esperienza lavorativa nel mondo IT, ho avuto la possibilità di provare in prima persona tutte queste qualità, prova della professionalità del reparto HR e dell’attenzione che Softwave riserva ai propri dipendenti.

    Lorenzo, Full Stack Developer

  • Sono Gaetano, nasco come sviluppatore Android e, dopo aver fatto il primo colloquio con Softwave, ho capito subito che non sarei stato solo un numero ma una persona da considerare all'interno di un gruppo coeso. Sono stato allocato su progetti TELCO di respiro nazionale, attualmente sono nel settore ricerca e sviluppo di un'altra importante compagnia. Non posso che avere parole più che positive per quest'azienda che punta tutto sulla soddisfazione di partners e dipendenti.

    Gaetano, Android Developer

  • Sono Cinzia, Senior Software Tester, e lavoro in Softwave dal 2014. Sin dal momento in cui ho scelto di entrare in Azienda e nel corso di questi anni ho visto Softwave come un punto di riferimento dal punto di vista lavorativo e personale. Un rapporto caratterizzato dal rispetto, dove non mi sono mai sentita 'un numero', ma parte di una 'famiglia', presente in qualsiasi momento, puntuale ed attenta che non è scontato nel mondo del lavoro. Con il mio impegno mi sono sentita partecipe di ogni progetto presso importanti realtà, dove ho appreso nuove metodologie e consolidato le mie competenze.

    Cinzia, Tester

  • Mi chiamo Andrea e vengo da Napoli, sono un Ingegnere informatico con la passione per il mondo Mobile ed ho il superpotere di convertire il caffè (napoletano ovviamente) in codice. Come prima esperienza lavorativa ho scelto Softwave per la sua professionalità e serietà nel settore della consulenza e per la cura nei rapporti con i propri dipendenti. Già nel mio primo anno mi è stata data l’opportunità di poter partecipare ad eventi aziendali potendo contribuire alla crescita dell’azienda ed ampliando il mio bagaglio formativo.

    Andrea, iOs Developer