Qual è la differenza tra reclutamento e acquisizione di talenti?

Molte persone pensano che i termini reclutamento (recruitment) e acquisizione di talenti (talent acquisition) siano sinonimi, ma le aziende lungimiranti sanno che c’è una differenza importante tra i due.

Il reclutamento e l’acquisizione di talenti si possono dire simili a soluzioni rapide e pianificazione a lungo termine. Entrambi gli approcci possono essere usati a seconda delle circostanze, ma uno tende ad essere di natura tattica e l’altro strategico.

Gli HR in azienda possono migliorare la pianificazione generale delle assunzioni con una comprensione di base della natura strategica dell’acquisizione di talenti. Anche i recruiter indipendenti possono migliorare le relazioni con i datori di lavoro comprendendo meglio il ruolo unico che l’acquisizione svolge nell’aiutare un’azienda a realizzare la sua visione strategica.

Reclutamento vs acquisizione dei talenti

L’assunzione, o reclutamento, riguarda soprattutto il dover colmare dei posti vacanti. L’acquisizione di talenti è una strategia che si conduce per trovare specialisti, leader o futuri dirigenti d’azienda. Infatti, essa tende a focalizzarsi sulla pianificazione a lungo termine delle risorse umane impegnate e sulla ricerca di candidati idonei per posizioni che richiedono competenze specifiche.

Ryan Naylor, fondatore e presidente di LocalWork.com, una società di Phoenix che mette in contatto lavori locali con persone in cerca di lavoro nella zona, ha affermato che l’acquisizione di talenti “è più focalizzata sul lato strategico delle posizioni più difficili da ricoprire”.

Afferma inoltre che “è importante fare una proiezione da tre a sei mesi prima, rispetto a quando è necessario ricoprire posizioni di leadership o specialistiche. Molte posizioni tecnologiche richiedono sei mesi o più per essere ricoperte da una risorsa idonea.”

Mercati di nicchia, competenze tecnologiche, esperienza altamente specifica e ruoli di leadership richiedono all’acquisizione di talenti un approccio ponderato a lungo termine.

La tua azienda dovrebbe assumere o acquisire?

Alcuni dei mercati di nicchia che potrebbero richiedere strategie di acquisizione di talenti includono tecnologia, medicina, diritto e gestione finanziaria. Già nel 2016 Forbes riportava la presenza di oltre un milione di annunci di lavoro nella sicurezza informatica, un crescendo fino ad oggi che insieme allo sviluppo software e simili sono tra i lavori specialistici più richiesti.

Se la tua azienda prevede una crescita più rapida del normale per i prossimi trimestri, una strategia di acquisizione di talenti può farti risparmiare un sacco di tempo nel trovare persone che portino avanti tale crescita.

Sharon Koifman, fondatore e CEO di DistantJob, una società di reclutamento specializzata nel collocamento di dipendenti in modalità virtuale ed esperto di reclutamento globale, afferma: “con il rapido avanzamento della tecnologia e l’ascesa di posti di lavoro legati alla tecnologia altamente specializzati, è sicuro affermare che i settori IT e tecnologici hanno molto più bisogno di una forte strategia di acquisizione dei talenti rispetto ad altri campi.”

Quindi il solo reclutamento non basta. L’acquisizione di talenti rende un’azienda più forte, promuove il lavoro di squadra e aumenta la produttività.

Una solida strategia di acquisizione di talenti andrà a beneficio di qualsiasi organizzazione. Dalle più piccole alle più grandi, essa è sicuramente una strategia vincente che porta anche a ridurre di netto lo stress per tanti datori di lavoro che non debbono continuamente stare in ansia per i posti vacanti e mancanza di forza lavoro in azienda.

Come andare oltre l’assunzione per acquisire il massimo talento

Attrarre i dipendenti migliori e più brillanti nella tua azienda non è un evento unico. È un processo continuo. Le aziende che prendono sul serio il loro futuro a lungo termine dovrebbero essere continuamente in rete e costruire relazioni con individui che sono in cima ai loro campi. Leggi anche il nostro articolo sull’Employer Branding per maggiori approfondimenti.

Molti esperti sostengono che l’acquisizione di talenti dovrebbe effettivamente essere condotta come una campagna di marketing per un prodotto.

Promuovere la cultura della propria azienda sui social media può essere utile per costruire il proprio brand e far conoscere il modo in cui si lavora. Saper vendere bene la propria azienda aiuterà senza dubbio ad attrarre talenti, e nel momento in cui li cercherai attivamente sarai più avvantaggiato rispetto a chi non lo fa.

Come si realizza un programma di acquisizione di talenti?

La creazione di un programma di acquisizione di talenti è un grande progetto, ma ne vale la pena. Lo possiamo riassumere in 3 semplici step:

Organizzare. Una piccola azienda con solo poche posizioni lavorative potrebbe essere in grado di tenere traccia di tutto, risorse interne e nuovi talenti, in fogli di calcolo ben organizzati. Se l’azienda è più grande o in costante crescita, si può acquistare un software apposito. Si può tenere traccia anche del percorso di crescita delle risorse e valutarle se necessario.

Migliorare l’employer brand. Se l’azienda segue un corretto percorso di employer branding sicuramente i talenti riconosceranno l’azienda quando essa pubblicherà un annuncio di lavoro, e saranno felici di conoscerla più da vicino. Un buon consiglio per affinare questa tecnica è assicurarsi che sia il sito Web che i profili social parlino al tuo pubblico di destinazione.

Inizia la ricerca per tempo. Trovare il talento giusto non è sempre una cosa sbrigativa. Identificare i social network e i forum delle community in cui si riuniscono specialisti nel tuo settore può essere un buon inizio.  LinkedIn, Twitter e Facebook sono canali ottimi per acquisire risorse a basso costo e in modo molto targettizzato. I risultati si otterranno ma non immediatamente quindi è sempre meglio iniziare le ricerche per tempo.

In conclusione, possiamo affermare che mentre il reclutamento rimane un’attività importante per colmare posti vacanti immediati, l’acquisizione di talenti è una strategia a lungo termine per rendere le assunzioni più efficienti e più produttive. I nuovi arrivati saranno attratti dalla tua azienda come un ottimo posto di lavoro e l’azienda prospererà. Le risorse umane possono essere uno dei driver del successo aziendale, parte integrante del team che spinge la tua azienda alla crescita.

L’acquisizione di talenti richiede più tempo in anticipo, ma alla fine ti aiuterà a costruire il miglior team possibile per la tua azienda.