News
Risparmio luce e gas

Risparmio luce e gas: un aiuto dalla tecnologia

Risparmio luce e gas: sembra essere questa una delle priorità degli italiani in questo momento.

Dopotutto, alla luce dei recenti aumenti, molte famiglie fronteggiano con numerose difficoltà il pagamento delle bollette, alla ricerca costante di espedienti per diminuire i consumi.

Non tutti sanno, però, che un grande aiuto in questo senso può venire dalla tecnologia e, precisamente, da dispositivi tech che consentono un notevole risparmio energetico.

Scopriamo quali!

I sistemi per risparmiare energia elettrica

Prima di cominciare con una panoramica di dispositivi tech a risparmio energetico, è utile sottolineare che l’utilizzo di questi consente di abbassare il totale delle bollette ma non bisogna mai perdere di vista l’adozione di tutta una serie di comportamenti virtuosi che pure consentono un notevole risparmio.

L’utilizzo di fonti di energia alternativa e una maggiore consapevolezza nell’uso di elettrodomestici e accessori vari non solo può contribuire a risollevare le finanze familiari ma anche a ridurre l’impatto ambientale, obiettivo cui tutti dovremmo mirare.

Dispositivi tech

Le lampadine smart

Oggi, nelle nostre case, sono presenti perlopiù lampadine a led che, nonostante un lungo utilizzo, garantiscono già un buon margine di risparmio sull’energia elettrica.

Tuttavia, proprio per questo motivo, spesso non si fa un uso intelligente della luce ponendo scarsa attenzione al tempo di accensione di una lampadina. Più banalmente, è frequente che ci si dimentichi la luce accesa.

A questo proposito, vengono in nostro soccorso le lampadine smart facilmente gestibili tramite smartphone o tramite assistenti vocali come Alexa. Alle lampadine gestibili da remoto, si aggiungono quelle dotate di sensori di movimento, che si accendono solo in caso di passaggio.

Prese per la corrente smart

Gestibili con smartphone sono anche le prese di corrente smart. Questo dispositivo è l’ideale soprattutto per quelli che “se stacco la spina risparmio.” In realtà il risparmio non è poi così degno di nota ma tutto contribuisce allo scopo. Quindi, perché no?

Carica batterie solari

Un gadget alla portata di tutti che consente un risparmio, seppur minimo, è il carica batterie solare. A questo si aggiunge il power Bank che si carica al sole.

Entrambi sono piuttosto utilizzati ma, ad onor del vero, più per la loro praticità quando si è fuori che altro.

I termostati smart

Rispetto ai dispositivi elencati fino ad ora, i termostati smart sono in grado di garantire un risparmio più corposo.

Essenzialmente essi sono in grado di regolare la temperatura all’interno dell’abitazione automaticamente  in base all’orario, alle attività che si svolgono o in base alla permanenza o meno all’interno di una stanza.

Valvole termostatiche smart e sensori per le finestre

Più o meno lo stesso scopo hanno le valvole termostatiche che regolano la temperatura dei caloriferi stanza per stanza adattandosi alle necessità delle persone che vi abitano. 

A supporto delle valvole, ci sono i sensori per le porte e le finestre. Questi sensori, infatti, non solo segnalano eventuali dispersioni di calore dovute a finestre o porte aperte ma, se abbinate ad una valvola termostatica, possono comandare lo spegnimento automatico dei termosifoni,

Piastre a induzione

Un piccolo aiuto può venire anche dalle piastre ad induzione. Il risparmio, tuttavia, è visibile solo sul lungo periodo. Le piastre ad induzione, infatti riducono i tempi di cottura riducendo, al contempo, i consumi.

Naturalmente, è doveroso segnalare che l’utilizzo di piastre ad induzione potrebbe richiedere, al momento dell’installazione, un aumento dei KW a disposizione come anche l’acquisto di pentole specifiche.

Questo è il motivo per cui si è parlato di risparmio nel lungo periodo.

Risparmio luce e gas: i dispositivi che fanno la differenza

Ciò che fa veramente la differenza in relazione al risparmio di luce e gas è l’utilizzo di elettrodomestici ecologici e di caldaie intelligenti.

Elettrodomestici ecologici

Gli elettrodomestici di nuova generazione sono dotati di tecnologie grazie alle quali il risparmio è garantito. solo per citare alcuni esempi: le lavatrici più evolute igienizzano a basse temperature, consentono il controllo da remoto per ottimizzare i lavaggi e sono in grado di impostare automaticamente il programma più adatto in base al peso rilevato della biancheria.

Caldaie più intelligenti e riscaldamento più efficace

Quando parliamo di caldaie intelligenti, ovviamente, parliamo delle caldaie più recenti ovvero quelle a condensazione che sfruttano il calore del gas di scarico per preriscaldare l’acqua di ritorno dell’impianto, richiedendo un consumo minore sul lungo periodo. Inoltre si tratta generalmente di caldaie controllabili da remoto. Quelle tecnologicamente più avanzate posseggono addirittura dei sofisticati software di intelligenza artificiale in grado di adattare il funzionamento alla situazioni meteo o alle abitudini familiari.

A caldaie più performanti si aggiungono sistemi di riscaldamento più efficaci come quello a pavimento, in grado di ridurre i costi fino al 30%.

Consapevolezza e miglior gestione: il primo passo verso il risparmio

Il risparmio di luce e gas, comunque, inizia dalla consapevolezza dei propri consumi. Anche su questo ci vengono in soccorso degli strumenti tecnologici, veri e propri misuratori di consumi. 

Non solo. Esistono anche delle app per smartphone programmate per svolgere il controllo dei consumi.

La carrellata fatta, sebbene piuttosto ricca, non può avere pretese di completezza perché giornalmente la tecnologia fa passi in avanti e ci consegna strumenti che ci permettano di utilizzare i consumi.

La guerra al caro bollette, insomma, è solo all’inizio.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.